Pubblicato il Lascia un commento

Il libro di Saro Rotolo…

La prefazione del libro “Lo specchietto retrovisore…” di Saro Rotolo, prefazione firmata dal giornalista Franco Pagnotta.

Prefazione

Il mondo che Rosario Rotolo, avvocato e docente, descrive con delicate e decise pennellate nel libro “Lo specchietto retrovisore” è stato pure il mio mondo, in esso ritrovo la mia infanzia povera e disincantata, i sogni di un’adolescenza incerta eppure fantastica, la giovinezza in cui muovevo i primi passi verso un futuro mille volte disegnato e improvvisamente possibile, da afferrare a piene mani, con l’entusiasmo dell’età e quel po’ di spregiudicatezza accompagnata dalla consapevolezza di avere accanto la saggezza e lo smisurato amore dei genitori e la gioviale sincerità degli amici, compagni di strade brevi e di progetti destinati, in molti casi, a separare percorsi di vita, ma non nostalgici ricordi e silenziose, solide amicizie. Continua a leggere Il libro di Saro Rotolo…

Pubblicato il Lascia un commento

Recensione libro “Lo specchietto retrovisore…”

Recensione libro “Lo specchietto retrovisore…”, volume scritto da Rosario Rotolo, da me pubblicato col marchio Mario Vallone Editore.

Ho appena finito di leggere il suo libro e volevo farle i miei complimenti, poiché è riuscito con le sue parole e descrizioni dettagliate a coinvolgermi e trasportarmi in un’epoca a me lontana e sconosciuta. Continua a leggere Recensione libro “Lo specchietto retrovisore…”

Pubblicato il Lascia un commento

Recensione libro “Lo specchietto retrovisore”

Un altro commento relativo al libro “Lo specchietto retrovisore…”, volume scritto da Rosario Rotolo, da me pubblicato col marchio Mario Vallone Editore.

Complimenti Rosario, hai scritto un libro che è una vera opera morale degno di essere adottato come libro di testo nelle scuole. Gli insegnamenti che elargisce potrebbero essere tanto utili ai giovani delle nuove generazioni. Hai scritto una storia che descrive in modo mirabile, garbato e signorile il trascorso della nostra generazione, è il libro che tutti noi vorremmo saper scrivere. Grazie, un abbraccio. Continua a leggere Recensione libro “Lo specchietto retrovisore”

Pubblicato il Lascia un commento

Recensione libro Antonio Mungo

Recensione del libro di Antonio Mungo “Il cuore non cambia. Mai!” (Mario Vallone Editore).

Scrivere è attività non semplice. Che si tratti di saggistica, di narrativa o di poesia, il processo creativo necessario per rappresentare la realtà o la fantasia è estremamente impegnativo. Se poi si intende rivisitare una dimensione narrativa già esistente da secoli e dare nuova voce a personaggi che sono la base stessa della cultura di un intero continente, allora quella stessa impresa – scrivere – diventa una sfida decisamente superiore.

Il professor Antonio Mungo ha deciso di intraprendere questo viaggio, doppiamente coraggioso proprio per le ragioni accennate sopra.

Continua a leggere Recensione libro Antonio Mungo

Pubblicato il Lascia un commento

Recensione libro Rosario Rotolo

Una recensione del libro “Lo specchietto retrovisore…”, volume scritto da Rosario Rotolo, da me pubblicato col marchio Mario Vallone Editore.

La recensione porta la firma del preside Giuseppe Nardo – che ringraziamo – il quale ha introdotto il suo scritto con una bella frase di Marcel Proust.

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L’opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso (M.P.) Continua a leggere Recensione libro Rosario Rotolo

Pubblicato il Lascia un commento

“La storia del mondo attraverso le lacrime delle donne…”

Recensione del libro di Antonio Mungo “Il cuore non cambia. Mai!” (Mario Vallone Editore).

“Guardatevi dal far piangere una donna, perché Dio conta le sue lacrime”, ci raccomanda un noto passo del Talmud. Ma cosa vuol dire, davvero, che Dio conta le lacrime delle donne? La domanda percorre il bel film di Lumet “Una estranea fra noi”, ambientato in una comunità chassidica di New York. Una sottile risposta arriva sul finale: vuol dire che le donne capiscono il mondo meglio degli uomini, per questo piangono più spesso.Antonio Mungo, che l’ha ben intuito, nel suo ultimo testo sceglie di raccontare la storia del mondo attraverso le lacrime delle donne, attraverso i moti del sapiente cuore delle donne.

Continua a leggere “La storia del mondo attraverso le lacrime delle donne…”

Pubblicato il Lascia un commento

Con parole e colori…

   Carmelita. Ho incontrato Carmelita, Carmelita Caruso, in una delle tante manifestazioni organizzate dalla nostra Associazione. E subito ne rimasi ammirato dalla bellezza della sua arte fatta di luce, di colore, e di parole. Luce, colore e parole che lei sa mettere magistralmente insieme in un connubio vitale in tutte le sue creazioni. Nell’oggettistica, nei costumi, nei dipinti, nelle poesie.

     Ringrazio la poetessa che ha voluto fossi qui a dire del suo libro ai suoi amici, ai suoi concittadini, e ringrazio l’editore Mario Vallone che mi ha messo in mano questo pregevole libro dell’Autrice, un’opera d’arte, che nell’insieme diventa uno spaccato di vita di momenti particolari di un cammino in progress fatto di colori sublimati dalla poesia. È una poesia carica di emozioni e di sentimenti quella racchiusa in questo “cofanetto” dove parole e colori si mescolano insieme in una simbiosi inscindibile, che danno il tono all’arte poetica e artistica di Carmelita. Sono parole e colori, “I colori che non hai saputo vedere”, sono essi che danno la misura sicura della capacità della Caruso di trasmettere, a chi legge le sue poesie, a chi ammira i suoi dipinti, messaggi universali visti nell’unicità della sua scrittura che solo l’arte può veicolare. E che Carmelita sa fare. Continua a leggere Con parole e colori…