Francesco Barritta

Francesco Barritta nasce nel 1980 a Tropea. Uscito dallo storico Liceo “Galluppi” della propria città, inizia a peregrinare per varie sedi universitarie, da Reggio, dove si iscrive ad Architettura, a Messina, dove passa alla facoltà di Lettere, per finire nel campus di Cosenza, dove si laurea in Lettere a indirizzo Archeologico. Anche dopo la laurea rimane un paio di anni a lavorare come tutor per l’ateneo bruzio, e ne approfitta per conseguire un paio di master e la specializzazione abilitante all’insegnamento. Nel frattempo inizia a scrivere per varie testate regionali e consegue il tesserino da giornalista, che gli servirà per dirigere diversi periodici e testate locali. Finita l’esperienza universitaria, intraprende l’attività di insegnante nelle scuole secondarie di primo e secondo grado e, trascorsi sette anni di precariato, viene assunto in ruolo come docente ordinario di Lettere. Approda infine al Nautico di Pizzo, dove cala l’ancora nella speranza aver trovato il suo porto sicuro.

LIBRI PUBBLICATI COL MARCHIO “MARIO VALLONE EDITORE”: “Il Buco”